Passeggiata alla scoperta delle piante spontanee autunnali

Facile escursione di 2 ore ca. aperta a tutti nella zona collinare tra Modoletto e Lazzacco per imparare a riconoscere le erbe spontanee autunnali. Cristina Barbiani, esperta di erbe officinali, vi illustrerà le proprietà e gli usi in cucina. Consigliato abbigliamento e scarpe comode tipo scarponcini.
Il costo a persona è di 16€ comprensivo del piatto a base di prodotti tipici (salumi o formaggi). Le bibite non sono incluse.
Prenotazione obbligatoria entro venerdì 5 ottobre al 349 2815457, se possibile via whatsapp.
In caso di maltempo, l’escursione verrà rimandata domenica 4 novembre alle ore 9:30.

Sabato 18 agosto ore 16:00: escursione nei boschi del rio Cornaria.

Sabato 18 agosto stupenda passeggiata nei boschi del rio Cornaria accompagnati dalla simpatia e professionalità di Marco Pascolino di ForEst.

Al rientro vi aspettiamo in Baita con le seguenti proposte gastronomiche:

  • i nostri mitici taglieri di salumi artigianali e formaggi locali 6€ a persona;
  • grigliata di carne a km 0 con verdure grigliate e fresche a 10€.

Prenotazione obbligatoria.

Prima passeggiata dedicata alle famiglie e ai bambini in collaborazione con ForEst

Sabato 2 giugno alle 16:00 la #Baitesotlisstelis (#AziendaAgricolaFabioPividori – Modoletto) sarà nuovamente punto di incontro per una facile passeggiata tra colline moreniche ed il torrente Cormor organizzata da Marco Pascolino di ForEst.
Sarà il primo appuntamento dedicato ai bambini, alle famiglie e al gioco all’aria aperta!
Al rientro chi vorrà potrà recuperare le energie con una grigliata a km 0 o con la degustazione di salumi e/o formaggi locali.
Vi aspettiamo💪💪

Vieni a scoprire le nostre grigliate a km 0!

Le nostre grigliate a km 0 sono disponibili giovedì, venerdì, sabato e domenica su prenotazione al numero 349 2815457.

Potrai scegliere tra:

  • una grigliata piatto singolo, 1 carne a scelta tra costa, bistecca di collo, salsiccia e pollo + polenta a 5.90€;
  • una grigliata mista minisize 3 carni (ad es. costa, salsiccia e pollo più polenta inclusa)  a 7.90€;
  • una grigliata mista extrasize 5 carni (ad es. costa, pollo, salsiccia, pancetta e bistecca di collo più polenta inclusa) a 10€.

Per i tuoi bimbi proponiamo il kinder menu a soli 5€, che prevede una bibita a scelta + un piatto di grigliata con una carne a scelta tra wurstel, pollo e salsiccia.

Per i vegetariani proponiamo:

verdure grigliate miste (zucchine, melanzane, peperoni disponibili in base alla stagione) a 3€ alla porzione;

verdure fresche miste 3€ a porzione.

 

 

Terapie Orientali, tra mito e realtà

Continua il nostro ciclo d’incontri alla Baite sot lis stelis: Save the date!

Giovedì, 20 aprile, dalle ore 20.00, ospitiamo un invitato speciale che ci guiderà alla scoperta della medicina classica cinese, affrontando alcune tematiche di rilievo:

_ come Occidente e Oriente considerano la malattia. 

_ Yin e Yang, la diade sconosciuta.

_ i Cinque Elementi in movimento.

_ terapie e rimedi da Oriente. 

E, poiché cultura e cibo sono il fil rouge di tutti i nostri incontri, non mancherà il consueto momento degustazione, a base di salumi di nostra produzione e buonissimi formaggi, scovati per voi, dalle aziende vicine! Il resto ( tanto), lo scoprirete, il 20, se sarete dei nostri! 

Tutti i dettagli per partecipare, e la possibilità di condividere l’evento, li trovate sulla nostra pagina Facebook. 

 

Giovedi 22 marzo, Caprini e vini

Giovedì, 22 marzo, dalle 19.00, vi aspettiamo alla Baite sot lis stelis per il secondo appuntamento goloso della stagione.
Scopriremo alcuni formaggi dell’azienda agricola Zore ( Taipana, Ud.) abbinati alle composte del Campo Incantato (Tavagnacco, Ud.) e a 4 vini di produttori locali, scelti per l’occasione.
Il prezzo per l’intera degustazione è 15€.
Per partecipare, chiamateci al numero 349 2815457 ( max. 25 persone).
Invito ad alto tasso di bontà è convivialità, riservato a curiosi di cibo e vino, golosi, e appassionati.

Domenica 18 Marzo appuntamento escursionistico alla scoperta delle bellezze e dei sapori delle Colline Moreniche

Diamo il via al primo appuntamento della stagione, alla Baite sot lis stelis:

Domenica, 18/03/2018:
Colori e sapori delle Colline moreniche

È un appuntamento speciale, creato in sinergia con ForEst ( http://www.studioforest.it/ ) e con l’azienda agricola Apicoltura La Reale.

PRENOTAZIONE: sotto tutti i riferimenti.

Dalla Baite si parte alle ore 13.00.
Marco Pascolino, di ForEst, vi porterà a spasso nella natura, tra Modoletto e Brazzacco, alla scoperta di luoghi affascinanti e ricchi di sorprese. Giunti a Brazzacco, Erika e Marco, dell’azienda agricola Apicoltura La Reale, vi racconteranno metodi e curiosità del loro interessante lavoro a contatto con le api.
Al rientro alla Baite, intorno alle 17,00, chi è curioso di scoprire e gustare prodotti, rigorosamente a km 0, scoprirà il posto giusto al momento giusto. Protagonisti saranno i salumi di nostra produzione e i formaggi delle latterie vicine, abbinati alle composte.
La degustazione di salumi: € 6,00/ps.
La degustazione di formaggi: € 8,00/ps.
Per i più golosi, non mancheranno le torte preparate da noi e offerte, come si fa con gli ospiti a casa.

PRENOTAZIONE
Per partecipare all’uscita è necessario prenotare inviando mail a
info@studioforest.it
oppure contattando
Marco Pascolino 339 5220309 – Stefania Gentili 333 4374335
Le escursioni sono a numero chiuso: Prenotazione obbligatoria!

Roccoli e Bressane a Fontanabona

I roccoli e le bressane sono vere e proprie opere di ingegneria arborea che venivano costruite in corrispondenza delle rotte migratorie autunnali e primaverili. La forma rettangolare caratterizza la bressana e la differenzia dal roccolo, che ha la struttura e funzione analoga ma pianta rotonda. In passato erano importanti fonti di approvvigionamento per la popolazione locale, che viveva tra mille difficoltà in un territorio aspro e difficile. Antichi saperi e conoscenze erano alla base della scelta della localizzazione, della scelta degli alberi ed arbusti più consoni e delle modalità di potatura delle piante.
Queste strutture vegetali, anticamente utilizzate per la cattura degli uccelli, sono state oggi riscoperte come elementi di qualificazione del paesaggio e per l’osservazione dell’avifauna.
E’ partito dal piccolo comune di Montenars un progetto di riconversione e salvaguardia, che coinvolge tutto l’arco alpino, di queste opere anticamente utilizzate per intercettare le rotte migratorie e per la cattura degli uccelli. Un sentiero anulare, di facile percorrenza, collega alcuni dei roccoli superstiti, ancora oggi conservati grazie ad una legge regionale che contribuisce al loro mantenimento. E’ un’occasione per immergersi nei boschi in cui domina il castagno e godere degli splendidi panorami sulle Prealpi Giulie e la pianura friulana.

Castello di Colloredo di Monte Albano

E’ il castello più famoso e più bello di tutto il Friuli. Qui Ippolito Nievo scrisse le “Confessioni di un italiano” e vi abitò a lungo in quanto la nonna Ippolita apparteneva alla famiglia dei Colloredo. Nelle Confessioni troviamo forti analogie tra il castello di Colloredo e quello di Fratta del romanzo. Nella torre si trovava uno studio con affreschi di Giovanni da Udine, di cui si sono salvati pochi resti.
Prima del terremoto del 1976, il castello era costituito da un nucleo centrale, tre torri, due ali ed una triplice cinta di mura con perimetro ellittico.
La ricostruzione è ancora in corso d’opera e per ora sono visibili la torre con l’orologio e l’ala ovest, dove ha sede la Comunità Collinare del Friuli.
Per informazioni e visite www.consorziocastelli.it.